Cronaca
Sicurezza sulle strade

Festeggia per il nuovo lavoro, si ubriaca e finisce in un fosso a Trezzo sull'Adda

Sono dovuti intervenire i pompieri per liberare la strada: patente revocata al conducente e auto confiscata.

Festeggia per il nuovo lavoro, si ubriaca e finisce in un fosso a Trezzo sull'Adda
Cronaca Trezzese, 22 Dicembre 2022 ore 14:20

Prima ha festeggiato l'assunzione in una nuova azienda, poi, ubriaco, si è messo al volante ed è finito in un fosso in via Guarnerio a Trezzo sull'Adda. E' successo nel tardo pomeriggio di sabato 17 dicembre 2022.

Ubriaco finisce in un fosso in via Guarnerio

Autore del gesto un 53enne italiano residente a Cornate, in provincia di Monza e Brianza. L'uomo, dopo aver festeggiato l'assunzione in una nuova azienda con alcuni amici, si sarebbe messo al volante della sua auto, una Citroen C3, con un tasso alcolemico cinque volte superiore al consentito. In via Guarnerio, al confine con Roncello, ha poi perso il controllo del mezzo, finendo in un fosso in quel momento pieno d'acqua.

Patente revocata e auto confiscata

Sul posto, oltre a ai soccorritori del 118, sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco che, con alcuni mezzi speciali, hanno tirato fuori l'automobile dal canale. La strada è stata invece chiusa al transito in entrambe le direzioni dagli agenti della Polizia Locale, che hanno effettuato l'alcol test e gli accertamenti del caso.

L'uomo alla guida, per fortuna, non è rimasto ferito in maniera grave, ed è stato trasportato in codice giallo all'ospedale di Melzo per gli accertamenti del caso. Immancabile, ovviamente, la sanzione: patente revocata e auto confiscata.

Seguici sui nostri canali