Cronaca

Ecco gli scenari milionari per bonificare l'ex cava Gerri

La Giunta ha varato il Piano di caratterizzazione per la rimozione del Lago nero di Cambiago. Ma le cifre per bonificare l'ex cava Gerri sono da capogiro.

Ecco gli scenari milionari per bonificare l'ex cava Gerri
Cronaca Martesana, 08 Ottobre 2017 ore 15:00

La Giunta ha approvato il Piano di caratterizzazione legato alla rimozione del famigerato Lago nero di Cambiago. Le cifre per bonificare l'ex cava Gerri sono da capogiro.

Dal sarcofago alla rimozione totale dell'ex Cava Gerri

Il lago nero, ovvero, l’ex cava di ghiaia, sita a poche centinaia di metri dall’agriturismo La Torrazza, contaminata da liquami e bitumi oleosi e classificata nelle prime posizione fra i siti più inquinati della Regione, torna alla ribalta. All'interno del Piano di caratterizzazione dell'area sono state proposte tre soluzioni per bonificare l'ex Cava Gerri. Ma vanno da un minimo di oltre 3 milioni e mezzo a un massimo di quasi 7 milioni di euro.  C'è n'è anche una quarta, più economica, che oscilla tra i 2.3 e i 2.5 milioni, e consiste nel realizzare una sorta di sarcofago. Ma la cifra per l'Amministrazione di Cambiago resta elevata.

Il rischio di un buco nero anche per le finanze pubbliche

L’Amministrazione non ha alcuna intenzione di mettere mano al portafoglio: «Deve pensarci la Regione. Noi non abbiamo i fondi e nemmeno le competenze per gestire la gara», ha commentato l'assessore alle Opere pubbliche e vicesindaco Alessandro Mauri.

Leggi la notizia completa sul giornale in edicola e anche nell'EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE

2 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter