Menu
Cerca

Evade dai domiciliari per andare in hotel con la fidanzata, finisce ancora nei guai

E' tornato ai domiciliari, ma senza il beneficio dell'uscita per andare al lavoro.

Evade dai domiciliari per andare in hotel con la fidanzata, finisce ancora nei guai
Cronaca Martesana, 01 Maggio 2019 ore 12:28

Evade dai domiciliari per andare a trovare la fidanzata. E così finisce nuovamente nei guai. Il protagonista è un 31enne di Peschiera Borromeo.

Fuga d'amore... dai domiciliari

L'uomo aveva il permesso di allontanarsi da casa soltanto per andare al lavoro. Ma la voglia di vedere la fidanzata è stata probabilmente troppo forte. E così, il 31enne, condannato nel 2016 in primo grado a 5 anni di reclusione nell'ambito di un'inchiesta sul traffico di armi e ai domiciliari in attesa dell'Appello, ha deciso di uscire di casa.

In hotel a Settala

I due si sono dati appuntamento in un albergo di Settala. Dove però l'uomo è caduto nei controlli dell'antiterrorismo che i carabinieri eseguono abitualmente nelle strutture alberghiere della zona. Quando il suo nome è stato comunicato alla caserma, i militari hanno subito accertato che non aveva comunicato l'uscita e che non aveva abbandonato casa per andare al lavoro. E così si sono presentati a Settala e lo hanno trovato ancora in camera. E' stato quindi arrestato per evasione e rimandato ai domiciliari, ma senza i benefici dell'uscita per lavoro.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI