Evade dai domiciliari, in manette un diciottenne

E' successo a Trezzo. Il giovane si trova ora a San Vittore

Evade dai domiciliari, in manette un diciottenne
Trezzese, 13 Febbraio 2020 ore 17:03

Evade dai domiciliari. In manette un diciottenne. E’ successo ieri a Trezzo sull’Adda.

Evade dai domiciliari, finisce in carcere

Carabinieri in azione ieri a Trezzo sull’Adda. I militari della locale tenenza hanno arrestato un giovane di diciotto anni per non aver rispettato gli arresti domiciliari. Il ragazzo di origine marocchina era soggetto alla misura cautelare a seguito di una rapina avvenuta a Vaprio lo scorso 20 dicembre 2019. In quell’occasione il diciottenne era entrato in un supermercato del paese poco prima della chiusura e insieme a un complice aveva nascosto generi alimentari e bevande alcoliche all’interno di uno zaino. Il furto non era sfuggito all’occhio attento del vigilantes che aveva fermato la coppia e allertato i Carabinieri. Il marocchino di tutta risposta l’aveva spintonato e si era dato alla fuga.

In giro per Trezzo

Fuori del supermercato aveva però trovato gli uomini dell’Arma che l’avevano fermato. Accusato di rapina impropria era appunto stato sottoposto all’obbligo di dimora a Trezzo. Un provvedimento troppo restrittivo per lui che, nonostante la misura cautelare, aveva continuato a uscire di casa liberamente. I Carabinieri hanno quindi inoltrato una segnalazione al Tribunale di Milano che si è attivato e ha emesso un provvedimento di aggravamento della precedente misura cautelare. Il diciottenne è stato quindi condotto presso la casa circondariale San Vittore di Milano dove ancora si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Torna alla home per le altre notizie di oggi

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve