Evade da Vaprio, beccato all’ombra della Madonina

Evade da Vaprio, beccato all’ombra della Madonina
08 Maggio 2017 ore 12:13

Invano, ha provato a giustificare i motivi che lo avevano spinto ad allontanarsi dalla sua abitazione, diventata una prigione abduana, ma i carabinieri non hanno voluto sentire ragioni e così lo hanno messo sotto chiave.

In manette è finito un 46enne di origini rumene residente in paese. L’uomo stava scontando gli arresti domicilari, ma ha deciso di eludere i controlli per abbandonare, senza avvisare, la sua residenza.

Così, quando i carabinieri hanno bussato la sua porta durante un controlo improvviso e non hanno trovato nessuno in casa si sono subito messi sulle sue tracce.

Il quarantaseienne è stato quindi rintracciato a Milano da una pattuglia meneghina che l’ha portato dritto dal giudice.

E le sue giustificazioni nono sono servite a nulla, visto che il fuggitivo è stato condannato per direttissima e ora rimarrà dietro le sbarre.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia