Estorce denaro a un imprenditore, arrestato 48enne

L'arresto è stato eseguito dai militari della stazione di Vaprio.

Estorce denaro a un imprenditore, arrestato 48enne
Trezzese, 24 Gennaio 2020 ore 15:37

Estorce denaro a un imprenditore, 48enne arrestato. L’uomo un cassanese al momento dell’arresto si trovava già in carcere a Cremona.

Estorce denaro a un imprenditore

Estorsione continuata. E’ questo il reato di cui dovrà rispondere un 48enne di Cassano d’Adda  arrestato nel pomeriggio di giovedì 23 gennaio 2020 dai carabinieri della stazione di Vaprio d’Adda. Al momento dell’esecuzione dell’ordinanza di custoduia cautelare l’uomo si trava già nel carcere di Cremona dove era stato rinchiuso il 13 gennaio 2020 dopo essere stato arrestato in flagranza di reato in seguito a una rapina ai danni di una tabaccheria in provincia di Bergamo. L’ordinanza di custodia cautelare era stata emessa dal Gip di Milano per estorsione continuata ai danni di un imprendire edile di 46 anni. L’indagine era partita a marzo 2019 dalle dichiarazioni rese dall’imprenditore ai carabinieri di Vaprio in cui aveva ammesso di essere vittima di un sistema estorsivo messo in atto dal cassanese che aveva lavorato nella sua impresa edile in passato. L’imprenditore aveva spiegato di aver concesso alcuni prestiti all’ex dipendente nonostante diverse minacce iniziate nel 2016 con l’operaio che aveva ottenuto complessivamente 15mila euro mediante ricariche di una carta prepagata. Al termine delle indagini i militari sono riusciti ad acquisire gravi indizi di colpevolezza sul conto del 48enne e così era scattata l’emissione di un provvedimento cautelare.

 

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve