Espulso rientra illegalmente ma per il giudice merita i domiciliari… in Italia

Era stato accompagnato al confine nel 2015 con l'obbligo di non tornare in Italia sino al 2020.

Espulso rientra illegalmente ma per il giudice merita i domiciliari… in Italia
Martesana, 18 Aprile 2018 ore 15:04

I conti non tornano. I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Cassano d’Adda lo hanno arrestato con l’accusa di reingresso illegale nel territorio nazionale. Portato davanti al giudice, il magistrato ha disposto gli arresti domiciliari… in Italia.

Espulso nel 2015 …

Una decisione destinata sicuramente a far discutere. Perchè il 24enne egiziano arrestato ieri dai carabinieri nemmeno doveva trovarsi in Italia. L’uomo, infatti, era già stato espulso con accompagnamento alla frontiera nel 2015 e aveva il divieto di varcare i confini per i successivi 5 anni. Martedì, invece, era tranquillamente in un locale di Pioltello.

… Finisce ai domiciliari

Sottoposto a giudizio per direttissima presso il Tribunale di Milano, il giudice ha scelto di “punirlo”, ma senza rispedirlo fuori dall’Italia. Infatti il provvedimento emesso dal magistrato è quello degli arresti domiciliari presso l’abitazione della compagna di lui, che risiede a Pioltello.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia