Lutto

Era il medico di famiglia attento e disponibile. Pioltello saluta il benemerito Vittorio Bagnariol

Si è spento a 86 anni un dottore amato e rispettato per le sue grandi capacità mediche e per l'empatia con cui si approcciava ai suoi pazienti.

Era il medico di famiglia attento e disponibile. Pioltello saluta il benemerito Vittorio Bagnariol
Cronaca Martesana, 18 Febbraio 2021 ore 07:19

Si è spento nella serata di martedì 16 febbraio 2021 Vittorio  Bagnariol, storico medico condotto e benemerito della città di Pioltello. Aveva 86 anni.

Pioltello piange il medico di famiglia

Un uomo che a un primo sguardo poteva sembrare rigido, persino freddo, ma che si è fatto apprezzare e stimare per le sue grandi capacità di medico. Non solo “scientifiche”, ma anche umane visto che ha sempre dimostrato nei confronti dei suoi pazienti empatia, comprensione e disponibilità. Un medico di famiglia “all’antica”, di quelli in grado di fare una diagnosi senza dove ricorrere agli specialisti, un’enciclopedia medica vivente sempre pronta a dare la giusta indicazione alle migliaia di pazienti che ha visitato nel corso della sua lunga carriera.

In città per svolgere la professione

Nato in Francia in un paese nelle vicinanze di Lille, in gioventù Bagnariol visse tra il Friuli e Milano.  L’arrivo a Pioltello risale agli anni Sessanta, quando decise di dedicarsi alla professione medica aprendo il suo studio. Oltre al ruolo di condotto, aveva anche un affermato e riconosciuto otorino tanto che per molti anni ha lavorato anche nell’ospedale di Melzo e a Inzago oltre che svolgere la professione privatamente nel suo studio.

Rigore, compostezza e grande empatia

Bagnariol era un uomo sempre in ordine, mai fuori posto, misurato nei modi e nelle parole. Un rigore che non era “freddezza”, né un tentativo di tenere a distanza le persone. Anzi, da medico sapeva bene che una delle doti più importanti è proprio l’empatia, la capacità di entrare in contatto con i propri pazienti e di saperli accompagnare nel momento del dolore e della malattia. Un uomo generoso che dedicava cuore e anima al lavoro che rispettava e amava. La sua curiosità e voglia di sapere lo spingevano a uno studio perpetuo, non solo scientifico visto che era un amante della cultura nella sua accezione più ampia.

Benemerito della città

Il suo impegno come uomo e come medico lo hanno portato a essere insignito dell’attestato di benemerenza della città di Pioltello, consegnatogli nel 2019 dal sindaco Ivonne Cosciotti  con le seguenti motivazioni.

Un medico di famiglia vero che giunto alla pensione non ha cessato di essere dottore, ma è rimasto un riferimento per tanti cittadini. Per l’attaccamento alla professione, la capacità di stare sempre vicino ai suoi pazienti e la competenza medica, la sindaca su proposta della Giunta  e a nome dell’Amministrazione comunale tutta assegna a Vittorio Bagnariol l’attestato di benemerenza cittadina.

I funerali di Bagnariol si terranno oggi, giovedì 18 febbraio 2021, alle 14.30 presso la chiesa di Maria Regina in via Perugino.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli