Entro fine anno la raccolta dell'umido sarà estesa a tutta la città

Ad aprile il primo step: il ritiro porta a porta verrà effettuato per le utenze che già espongono i rifiuti in strada il martedì e venerdì

Entro fine anno la raccolta dell'umido sarà estesa a tutta la città
Sesto, 02 Marzo 2018 ore 10:00

Da aprile la raccolta dell'umido porta a porta sarà estesa al 45% delle utenze in città. Ed entro fine dell'anno il servizio sarà effettuato in tutto il territorio di Sesto San Giovanni.

Il progetto decollò nel 2016

La raccolta differenziata dell’umido a Sesto San Giovanni era stata introdotta dalla precedente Amministrazione alla fine del 2016. In via sperimentale il servizio era stato avviato nel solo quartiere di Cascina Gatti. Secondo il programma definito dalla Giunta di allora, la raccolta a domicilio della frazione umida doveva essere estesa ad altre due Circoscrizioni entro il 2017 per arrivare a coprire tutta la città entro dicembre 2018. Ma tuttora il servizio, molto importante per migliorare le percentuali di riciclaggio dei rifiuti (oggi sotto il 50%) con benefici sia dal punto di vista ecologico che anche economico, non ha mai varcato i confini di Cascina Gatti.

L’interrogazione del Pd

"Una circostanza che appare fortemente negativa", recita l’interrogazione sulla questione presentata dall’ex sindaco Monica Chittò, oggi consigliere del Pd, all'opposizione. "Chiediamo al sindaco di conoscere le motivazioni della mancata estensione della raccolta della frazione umida e quali tempistiche l’Amministrazione comunale intenda adottare, sollecitando la massima tempestività».

Servizio a regime entro fine 2018

In attesa della risposta in Consiglio comunale, sulla vicenda si è già espresso l’assessore all’Ambiente Alessandra Magro. "La precedente Amministrazione non aveva attivato le procedure necessarie a prenotare lo spazio nelle piattaforma ecologica dove depositare l’umido". Ha fatto sapere la Magro. "Procedura che abbiamo provveduto ad avviare noi. Da aprile il servizio verrà esteso a tutte le utenze che già espongono i rifiuti il martedì e venerdì. Nel frattempo stiamo provvedendo a far riorganizzare la piattaforma affinchè siano in grado di ricevere i rifiuti umidi di tutta la città entro fine anno".