Cronaca
soccorso

Entra in piscina a Trezzo sull'Adda e si sente male, arriva l'eliambulanza

Una sessantasettenne era appena scesa in vasca quando ha accusato un malore. E' stata portata in ospedale in codice rosso.

Entra in piscina a Trezzo sull'Adda e si sente male, arriva l'eliambulanza
Cronaca Trezzese, 20 Ottobre 2022 ore 12:14

Grave malore per una donna di 67 anni che stava praticando attività sportiva nella piscina comunale di via Nenni. E' accaduto questa mattina giovedì 20 ottobre 2022 a Trezzo sull'Adda.

Malore all'entrata in piscina

Una donna si è sentita improvvisamente male all'entrata in vasca e ha necessitato dei soccorsi. Erano circa le 10.15.

Secondo quanto si apprende, una donna di 67 anni si approcciava a un'attività sportiva in acqua. Era appena scesa in vasca quando ha iniziato inaspettatamente ad accusare un malore ed è andata in arresto cardiaco. Subito sono scattati i soccorsi del personale dell'impianto. A Trezzo si sono precipitate un'ambulanza della Croce Rossa di Urgnano e l'automedica. Vista la gravità della situazione però, è stato fatto arrivare d'urgenza anche l'elisoccorso da Bergamo.

La donna è stata adagiata sul bordo vasca dove i sanitari hanno attivato le manovre di rianimazione. Dopo le cure sul posto è stata caricata nell'elicottero e trasportata in ospedale in codice rosso. Le sue condizioni sono molto gravi.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno vigilato sulle operazioni di atterraggio e decollo del velivolo e ha raccolto le testimonianze dei presenti su quanto accaduto.

Elisoccorso alla piscina di Trezzo sull'Adda
Foto 1 di 2

Elisoccorso alla piscina di Trezzo sull'Adda

Elisoccorso alla piscina di Trezzo sull'Adda
Foto 2 di 2

Elisoccorso alla piscina di Trezzo sull'Adda

Malore al cimitero

Poco prima anche una donna di 78 anni si era sentita male nei pressi del cimitero. Erano circa le 9.30 quando alcuni passanti hanno chiamato il 112.

Sul posto sono accorsi un'ambulanza e un'automedica in codice giallo. Una volta sul posto i soccorritori si sono resi conto che la situazione era più grave di quanto si fosse ipotizzato inizialmente. L'hanno caricata d'urgenza sull'autolettiga e l'hanno trasportata in codice rosso all'ospedale San Raffaele di Milano.

Seguici sui nostri canali