Emergenza profughi maestra va ad aiutare i bambini

Una maestra dalla Martesana per Natale è volata in Somalia per una missione umanitaria. 

Emergenza profughi maestra va ad aiutare i bambini
Martesana, 27 Dicembre 2017 ore 10:21

L'emergenza profughi in Somalia coinvolge migliaia di bambini. Una maestra dalla Martesana per Natale è volata in Africa per una missione umanitaria.

Emergenza profughi in Somalia

L'emergenza profughi in Somalia coinvolge migliaia di bambini. Una maestra dalla Martesana per Natale è volata lì per una missione umanitaria. Si tratta di Cinzia Andreoni, di Bussero. La 55enne infatti ha creato una scuola per dare speranza ai bimbi che vivono in condizioni disperate. Dopo tre anni ha avuto un visto speciale dal Governo africano per poter tornare.

La missione di una maestra

Per l'insegnante si tratta di una vera e propria missione, ovvero portare i bambini a scuola. "Mia moglie conosce gli alunni uno a uno. Gli scorsi anni quando non è potuta scendere in Somalia si è messa a piangere. Quest'anno c'è riuscita e potrà vedere i risultati di un progetto che sta funzionando. Coinvolge duecento bambini e ragazzi". Così ha spiegato il marito Alberto Stucchi.

"Sotto lo stesso cielo"

Il progetto "Under the same sky" ora coinvolge un gruppo di volontari non solo di Bussero: molti di questi sono giovani. "Grazie alla generosità dei cittadini e di altre associazioni quest'anno abbiamo devoluto 12mila euro alla nostra scuola. Mia moglie è contentissima di essere partita, nonostante non abbia passato le feste con noi. Tornerà all'Epifania". Ha concluso Stucchi.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter