Misure di sostegno

Emergenza Covid – L’aiuto ai commercianti di Pioltello vale oltre 350mila euro

Una riduzione del 25% sulla Tari per chi è rimasto chiuso durante i periodi di lockdown imposto dal Governo.

Emergenza Covid – L’aiuto ai commercianti di Pioltello vale oltre 350mila euro
Cronaca Martesana, 01 Dicembre 2020 ore 10:56

L’emergenza Covid ha penalizzato tutti, in particolare quei commercianti e aziende che si sono visti costretti a chiudere la propria attività per mesi. Con conseguenze economiche che Governo e Regione hanno cercato di tamponare. Anche il Comune di Pioltello ha voluto fare la propria parte.

Un aiuto ai commercianti per l’emergenza Covid

Ieri, lunedì 30 novembre 2020, il Consiglio comunale ha approvato la variazione al bilancio con il conseguente stanziamento di risorse per l’abbattimento della quota Tari per gli esercizi commerciali e per le imprese che sono state obbligate alla chiusura durante l’emergenza Covid. Per loro è stata prevista una riduzione della Tari pari al 25% dell’importo, uno sconto che sarà registrato sulla seconda rata di pagamento.

In arrivo anche i 900 euro a fondo perduto

La riduzione della Tari è una misura di sostegno ai privati che si va ad aggiungere a quanto già messo in campo sino a oggi. Come per esempio il bonus a fondo perduto di 900 euro per gli esercizi che ne hanno fatto richiesta.

A oggi i nostri uffici hanno ricevuto circa 150 domande per il bonus, molte delle quali incomplete che hanno richiesto un allungamento dei tempi per ultimare la pratica. Inoltre stiamo effettuando le necessarie verifiche  per controllare  che le risorse non vadano a persone che non ne hanno diritto. A partire da metà dicembre riteniamo che potrà partire la fase di liquidazione delle somme dovute.

ha spiegato l’assessore al Bilancio Saimo Gaiotto.

TORNA ALLA HOME.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità