Covid 19

Emergenza Coronavirus, Trezzo vara un Comitato ad hoc

Ieri, giovedì 12 marzo 2020, per far fronte alla sempre più complessa situazione sanitaria, è stato ufficialmente costituito il Comitato operativo comunale.

Emergenza Coronavirus, Trezzo vara un Comitato ad hoc
Trezzese, 13 Marzo 2020 ore 14:19

Emergenza Coronavirus, a Trezzo sull’Adda nasce il Comitato operativo comunale. E’ stato varato ieri, giovedì 12 marzo 2020 in Municipio.

Emergenza Coronavirus, Trezzo vara il Comitato operativo comunale

Per far fronte alla sempre più complessa situazione sanitaria legata all’emergenza per il Covid 19, ieri, giovedì 12 marzo 2020, a Trezzo è stato costituito il Coc: Il Comitato operativo comunale. Anche se in realtà, già dal 21 febbraio l’Amministrazione si è attivata attraverso un gruppo di lavoro per organizzare i servizi alla persona e l’applicazione delle disposizioni ministeriali.

Le parole del primo cittadino

“Già sabato 22 febbraio siamo stati impegnati in contatti con la Prefettura e domenica 23, a seguito ed in coerenza con il decreto del Ministero della Sanità e della Regione Lombardia, ho firmato un’ordinanza contingibile e urgente che rispecchiava quella
regionale – ha ricordato il sindaco Silvana Centurelli – Martedì 25, dopo l’emissione di una nuova ordinanza nella serata di lunedì per prorogare la chiusura a tutta la settimana, ho tenuto una riunione di coordinamento alla presenza degli assessori, con tutti i dirigenti del Comune, le posizioni organizzative, la Comandante di Polizia Locale ed il coordinatore della Protezione Civile e le Forze dell’Ordine. Nel corso della citata riunione è stato deciso come gestire la situazione, sempre attenendoci alle indicazioni di Ministero e Regione Lombardia. Dopo 2 settimane di lavoro ininterrotto, sono arrivate le prime comunicazioni riservate da Ats che mi trasmetteva i dati ufficiali dei contagiati a Trezzo e solo grazie a tutto il lavoro organizzativo svolto in precedenza, è stato possibile attivare il numero unico comunale (che ricordo è il 329 7505640), assistere ogni cittadino che si è trovato in difficoltà”.

Una nuova cabina di regia

“Oggi, attraverso il gruppo di lavoro formalizzato nel Coc, la cabina di regia è in grado di gestire ogni servizio erogato dal Comune, pasti a casa, consegna farmaci, spesa a casa e cura della persona, che vengono effettuati grazie alla collaborazione di varie realtà presenti sul territorio coordinando operatori e risorse – ha ripreso Centurelli – In questo quadro l’istituzione del Coc assume una funzione di potenziamento di gestione dell’emergenza, che consente a tutti di avere una situazione aggiornata dal punto di vista sanitario e un quadro chiaro delle iniziative presenti sul territorio. L’attività di coordinamento svolta dal Comune è stata possibile grazie a diverse realtà che operano sul territorio e che qui ringrazio: i medici di base, i supermercati e i commercianti, le farmacie, la Protezione Civile, Ass. Nazionale Carabinieri, la parrocchia e altri gruppi di volontari. Un sentito e sincero ringraziamento anche ai cittadini che ad oggi stanno collaborando rispettando le regole per contenere il contagio per far sì che la nostra situazione ora contenuta si mantenga tale. Raccomandiamo a tutti di non abbassare la soglia di guardia e di restare a casa il più possibile, #fermiamoloinsieme”.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia