Cronaca
Sostegno

Emergenza Coronavirus, ecco i criteri per richiedere i buoni spesa comunali a Grezzago

Il servizio per la raccolta delle domande dovrebbe essere attivato ufficialmente da domani, venerdì 10 aprile 2020.

Emergenza Coronavirus, ecco i criteri per richiedere i buoni spesa comunali a Grezzago
Cronaca Trezzese, 09 Aprile 2020 ore 12:08

Emergenza Coronavirus. Anche a Grezzago sta per partire il servizio di distribuzione dei buoni spesa. Sarà ufficialmente attivato da venerdì 10 aprile 2020.

Emergenza Coronavirus, a Grezzago  partono le domande per i buoni spesa

Per accedere al servizio legato all'erogazione dei buoni spesa è necessario avere determinati requisiti di accesso:

  • cittadini residenti nel Comune di Grezzago, non è ammesso il mero domicilio;
  •  per ogni nucleo familiare la domanda può essere presentata da un solo componente;
  • cittadini in stato di bisogno determinato dagli effetti economici derivanti dall’emergenza legata al Covid-19;
  • cittadini che dichiarino con autocertificazione la propria condizione reddituale e patrimoniale dalla quale deve risultare l’impossibilità a provvedere alla copertura delle spese necessarie per l’acquisto di beni di prima necessità, avere una liquidità sul conto corrente (bancario, postale ecc.) non superiore a € 1.500 a componente nucleo familiare al 31 marzo 2020 o risparmi familiari di altra natura (libretti al portatore ecc.) con saldo non superiore a € 1.500 a componente nucleo familiare al 31marzo 2020.

Per poter accedere al Buono Spesa il richiedente dovrà trovarsi in almeno una delle situazioni sotto elencate o che un componente convivente del proprio nucleo famigliare si trovi in almeno una delle situazioni che seguono:

  • essere privi di occupazione/pensione e di non percepire sostegni di natura pubblica (quali, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, Reddito di Cittadinanza, REI, NASPI, Indennità di mobilità, Cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale);
  • interruzione o riduzione del reddito a seguito di sospensione dell’attività esercitata in forma autonoma, collaborazione o partita Iva;
  • attività di lavoro dipendente sospesa o ridotta in attesa di percepire la Cassa Integrazione;
  • Altro, rientrante in effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 e stato di bisogno, sulla base di attestazione da parte dell’Ufficio dei Servizi Sociali dello stato di necessità.

Modalità di erogazione

I buoni spesa saranno erogati attraverso appositi voucher. Sul sito comunale è pubblicato apposito Elenco Aperto degli esercizi commerciali e delle farmacie ove è possibile effettuare acquisti. Sul sito comunale sono pubblicate le procedure da seguire e facsimile di autocertificazione. L’Istanza andrà presentata entro lunedì 20 aprile 2020 esclusivamente con il modello scaricabile dal sito istituzionale dell’ente, oppure disponibile presso l’Ufficio di Protezione Civile di Grezzago presso il Palazzo Municipale – ingresso da via Roma nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 9.30 alle ore 11.00 (con accesso ad una sola persona alla volta munita di mascherina e guanti). L’istanza andrà inviata preferibilmente via mail al seguente indirizzo: lorena.corti@comune.grezzago.mi.it, accompagnata dalla scansione di un documento di identità di chi la presenta e degli ulteriori documenti utili alla gestione della domanda.
Per chi non è in grado di inviarla via e-mail può essere consegnata all’Ufficio di Protezione Civile presso il Palazzo Municipale – ingresso da via Roma nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì dalle  9.30 alle 11 (con accesso ad una sola persona alla volta munita di mascherina e guanti).

Il presente bando rimarrà valido fino all’esaurimento delle somme disponibili.

Informazioni potranno essere richieste ai numeri telefonici: 02/909369237 – 02/909369222 – 02/909369228, negli orari di ufficio.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter