Cronaca
Sostegno

Emergenza Coronavirus, a Cambiago parte la raccolta delle domande per i buoni spesa

Ecco tutte le informazioni da sapere per conoscere chi ne ha diritto e il modulo per fare richiesta.

Emergenza Coronavirus, a Cambiago parte la raccolta delle domande per i buoni spesa
Cronaca Martesana, 06 Aprile 2020 ore 10:24

Emergenza Coronavirus. A Cambiago via alla raccolta delle domande per ricevere i buoni spesa comunali destinate alle famiglie in stato di bisogno.  Sono utilizzabili solo negli esercizi commerciali che aderiscono all'iniziativa (Per conoscerli CLICCA QUI).

I requisiti

Per godere una tantum dei buoni famiglie è necessario rientrare in queste categorie:

  • Essere residenti a Cambiago
  • Essere in possesso di un regolare permesso di soggiorno (solo per cittadini extra UE)
  • Che nessun altro componente del nucleo familiare ha fatto né farà richiesta finalizzata ad ottenere il medesimo beneficio di cui alla
    presente istanza
  • Assenza di altre fonti di sostentamento
  • Mancato ottenimento di ammortizzatori sociali o impossibilità o impossibilità di accedere a forme di ammortizzatori sociali (comprese quelle previste da autorità statali e regionali per l'emergenza Covid 19)
  • Assenza di altre fonti di sostentamento
  • Chiusura o sospensione di attività lavorativa, propria o svolta in qualità di dipendente.

Verrà data priorità a coloro i quali non siano beneficiari, unitamente a tutti i componenti del nucleo familiare, di altre misure di sostegno pubblico (come reddito di cittadinanza, cassa integrazione, Bonus Inps, e Partita iva).

Presentazione della domanda

Gli interessati devono inoltrare istanza al Comune, con le modalità previste nell'avviso e utilizzando il modello allegato (CLICCA QUI PER SCARICARLO), inviandolo esclusivamente a mezzo mail (scrivendo a sociali@comune.cambiago.mi.it), a mezzo Pec (Posta elettronica certificata, a protocollo@pec.comunecambiago.com) o fax (029508229). Informazioni potranno essere fornite solo telefonicamente ai numeri 029508227 o 029508223 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.

Per lo scopo dovrà essere utilizzato solo il modulo di domanda pubblicato dal Comune correlato dalla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

I buoni spesa

I buoni, numerabili e non cedibili, del valore di 10 euro l'uno,  saranno consegnati al richiedente, previa verifica dei requisiti e comunicazione del servizio sociale  comunale. L'importo totale spettante sarà commisurato al numero dei componenti del nucleo famigliare anagrafico.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter