Emergenza caldo: l’hinterland Milanese in tilt e un senzatetto morto vicino Centrale

Situazione critica, unita ai black out a macchia diffusi.

Emergenza caldo: l’hinterland Milanese in tilt e un senzatetto morto vicino Centrale
28 Giugno 2019 ore 10:57

Emergenza caldo nelle ultime ore a Milano e nell’hinterland. Boom di interventi del 112 nella giornata di giovedì 27 giugno, soprattutto in serata, quando la centrale operativa ha inviato ambulanze chiamate per malori dovuti al caldo. Nessun intervento grave, ma i soccorritori sono stati impegnati tutta la giornata di ieri e tutta la notte per aiutare persone che si sono sentite male a causa delle alte temperature e del tasso di umidità che anche oggi fanno prevedere una giornata bollente. Talmente tanti interventi che, come riporta GiornaledeiNavigli.it, la situazione è diventata critica.

Emergenza caldo: l’hinterland Milanese in tilt

A rendere la situazione ancora più critica, i black out diffusi in serata a causa dell’utilizzo massiccio dell’energia elettrica, in particolare per gli impianti di condizionamento. Nel Sud Milano diversi Comuni sono rimasti al buio per qualche ora (nei casi meno gravi) e in alcune zone di Milano, come in Barona si segnalano diverse ore di black out: da Buccinasco a Rozzano, passando per Corsico e Trezzano, i cittadini hanno espresso sui social i disagi per la corrente saltata che non ha consentito di accendere ventilatori e condizionatori per alcune ore, in una serata dove la colonnina di mercurio ha superato i 32 gradi anche in piena notte.

Senzatetto morto vicino Centrale

Ieri, giovedì 27 giugno,un senzatetto è deceduto in piazza Luigi di Savoia, poco distante dalla Stazione Centrale.  Le cause che hanno portato alla morte dell’uomo sono ancora al vaglio delle forze dell’ordine, intervenute dopo essere state chiamate dai passanti che avevano visto un anziano steso sul marciapiede. Forse un malessere dovuto al grande caldo, ma le cause del decesso saranno chiarite dopo tutti gli approfondimenti. L’uomo senza fissa dimora, un 72enne, si trovava sulla strada, dopo aver trascorso la notte in piazza. Immediato l’intervento dei soccorritori inviati dalla centrale operativa del 112, ma per l’anziano non c’è stato nulla da fare. Inutili i tentativi di rianimarlo: i sanitari hanno potuto solo constatarne il decesso.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI