Emergenza smog: scattano le limitazioni per auto e riscaldamenti

Da domani e fino a venerdì stop ai veicoli senza filtro antiparticolato e temperature in casa e nei negozi al massimo di 19 gradi

Emergenza smog: scattano le limitazioni per auto e riscaldamenti
20 Novembre 2017 ore 18:00

I livelli di PM10 sono sopra i limiti, quindi da domani, martedì 21 novembre nella Città metropolitana entrano in vigore le misure antinquinamento di 1° livello.

Limitazioni a Milano, Sesto e nei Comuni firmatari dell'accordo anti inquinamento

Le limitazioni riguardano il capoluogo e i territori dei Comuni come Sesto che hanno aderito al Protocollo di collaborazione per le misure temporanee per il miglioramento della qualità dell’aria. Protocollo in vigore fino al 31 marzo promosso da Regione Lombardia e Anci, con Arpa, Città Metropolitana e i principali Comuni capoluogo.

Esteso il blocco del transito alle auto

Il blocco della circolazione riguarda i veicoli privati: benzina Euro 0, diesel Euro 0, 1 e 2, diesel Euro 3 e diesel Euro 4 senza filtro antiparticolato dalle 8.30 alle 18.30. I veicoli commerciali: benzina Euro 0, diesel Euro 0, 1 e 2, diesel Euro 3 senza filtro antiparticolato dalle 8.30 alle 12.30 (i veicoli diesel Euro 4 sono esclusi).

Limiti al riscaldamento domestico

Viene inoltre imposta la riduzione di 1 grado del valore massimo della temperatura nelle abitazioni e nei negozi. Il valore massimo diventa quindi di 19 gradi, con tolleranza di 2 gradi. Il divieto non c’è per alberghi, pensioni, ospedali, cliniche o case di cura, servizi di supporto alle attività sportive, edifici per l’attività scolastica, asili nido. E' fatto inoltre divieto di usare i generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa che non rispettano i valori previsti per la classe 3 stelle (il divieto non c’è se questi generatori sono l’unica forma di riscaldamento).

Prossimo controllo il 23 novembre

Non è inoltre possibile fare falò, barbecue e fuochi d’artificio, sostare con il motore della macchina acceso e spargere liquami zootecnici. Sul portale di Sesto San Giovanni tutti i provvedimenti nel dettaglio. Le misure rimarranno attive finchè i livelli di PM10 scenderanno sotto i 50 microgrammi per due giorni consecutivi.  Il prossimo controllo dell’aria si terrà giovedì 23 novembre.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter