Dopo di noi, inaugurato l'appartamento per offrire una nuova vita a cinque disabili

A Cologno Monzese prende vita un grande progetto di solidarietà in tema di handicap.

Dopo di noi, inaugurato l'appartamento per offrire una nuova vita a cinque disabili
Martesana, 27 Marzo 2019 ore 17:08

Dopo di noi, questa mattina 27 marzo 2019 a Cologno Monzese il sindaco, Angelo Rocchi ha inaugurato l'appartamento che sarà destinato al progetto di vita in autonomia di cinque persone con handicap.

Inaugurato l'appartamento

Si tratta di un grande traguardo che giunge alla sua fase sperimentale dopo un percorso durato due anni e che ha visto in prima linea il Comune, che ha messo a disposizione l'immobile, e Rete di volontariato sociale, una "federazione" di associazioni colognesi impegnate nel settore.

"Dire, fare, abitare"

Il nome dato al progetto è "Dire, fare, abitare". L'appartamento si trova in via Carducci e consente di assegnare una dimora stabile a cinque disabili già residenti sul territorio.

Integrazione

Uno degli obiettivi, oltre alla possibilità di garantire un progetto di vita indipendente dalle famiglie di origine a persone con handicap, è creare integrazione e solidarietà nel contesto sociale. "Io andrò a cucinare il risotto alla milanese", ha commentato con una battuta il sindaco.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter