Menu
Cerca
Polizia Locale

Donna picchiata per strada a Cernusco, l'aggressore (e stalker) denunciato grazie alle immagini delle telecamere

La vittima è una 60enne residente in città. Da almeno un anno un conoscente di 45 anni la perseguitava cercando di estorcerle denaro con la violenza: è stato denunciato dai vigili secondo il Codice rosso.

Donna picchiata per strada a Cernusco, l'aggressore (e stalker) denunciato grazie alle immagini  delle telecamere
Cronaca Martesana, 29 Marzo 2021 ore 08:06

E' finito nei guai uno stalker di 45 anni che a Cernusco sul Naviglio aveva preso a schiaffi per strada una sessantenne residente in città, dalla quale pretendeva dei soldi. La Polizia Locale lo ha denunciato applicando le misure previste dal Codice rosso.

Picchiata in strada a Cernusco: scatta il Codice rosso

Ci è voluto un po' agli agenti della Polizia Locale, che il 16 marzo erano stati fermati da una 60enne di origine marocchina in piazza Martiri della libertà, per capire cosa stesse succedendo. La vittima della violenza diceva di stare fuggendo da un conoscente egiziano di 45 anni, residente a Milano, che da tempo la perseguitava pretendendo da lei soldi, che probabilmente utilizzava per giocare nelle sale slot (secondo quanto ricostruito poi dagli stessi vigili).

Dalle immagini del sistema di videosorveglianza è successivamente emerso che il racconto della donna era vero: quel giorno l'uomo l'aveva malmenata nei pressi della stazione della metropolitana. Lei era scappata di corsa finché non aveva incrociato la pattuglia dei vigili ai quali aveva chiesto aiuto. Già un anno fa aveva chiamato il 112 spiegando di essere picchiata dall'egiziano che le voleva estorcere del denaro, ma non aveva poi sporto denuncia.

Di qui il deferimento dell'uomo da parte della Polizia Locale, applicando le misure previste dal Codice rosso.

Sul territorio esistono degli sportelli antiviolenza (per esempio a Cassano, Cernusco e Melzo): offrono servizi di ascolto, supporto psicologico, consulenza legale, aiuto nel percorso per l’autonomia economica e, se necessaria, ospitalità in case rifugio protette.

Tutti i dettagli nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 27 marzo 2021.