Donna in balia dell’Adda: salvata, muore in ospedale

Donna in balia dell’Adda: salvata, muore in ospedale
25 Febbraio 2017 ore 09:55
 
Si è gettata dal ponte di Trezzo ed è morta poco dopo l’arrivo in ospedale.

Non ce l’ha fatta  F.P., 51enne di Brembate, che ieri mattina, venerdì, si è gettata dal ponte di Trezzo. L’allarme è scattato verso le 10.30 quando alcuni passanti hanno visto la donna superare la balaustra del ponte e lasciarsi cadere nel fiume.

Tra loro c’era anche il marito della donna.  L’uomo stava passando in auto e si è lanciato lungo la sponda occupata dal ristorante «Il Vigneto». Giunto sulla riva del fiume, l’uomo è riuscito a vedere la moglie nel fiume e si è gettato senza esitare nell’Adda nel tentativo di salvarla.

La brembatese è stata quindi trasportata in codice rosso all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo da un’ambulanza, ma è spirata poco dopo il suo arrivo in ospedale.

La notizia sul giornale in edicola e anche nell’edizione sfogliabile on line per smartphone, tablet e pc da sabato 25 febbraio.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia