Donna con burqa in ospedale, Lega sulle barricate

Bastoni: "Dimostrazione di come se ne fregano delle nostre regole".

Donna con burqa in ospedale, Lega sulle barricate
24 Ottobre 2018 ore 17:05

Una donna col burqa in attesa al Niguarda, anche se le norme regionali vietino di stare in ospedale con il volto coperto. Ed è scoppiata la bufera.

Donna con burqa al Niguarda

E’ successo questa mattina, mercoledì 24 ottobre, al Poliambulatorio 1A dell’Ospedale di Niguarda, Blocco Nord Padiglione 1. Lo denuncia il consigliere comunale e regionale del Carroccio Massimiliano Bastoni.

 “Diversi cittadini hanno rimarcato come, nonostante gli appositi cartelli di divieto, esposti in bella vista nella vetrata adiacente, di accedere alle strutture sanitarie regionali con il volto mascherato, la donna è rimasta imperterrita in attesa, con tutta la famiglia, dalle 11 alle 12.30, sino al momento della visita. E questa è la dimostrazione palese di come le risorse tanto care alla Sinistra quando a casa nostra se ne freghino delle leggi e delle regole, mentre nei loro Paesi a noi è vietato persino portare un crocefisso al collo”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia