Scambio di lettere

Donano i pasti del ristorante ai bisognosi, Mattarella gli scrive per ringraziarli

Ha assicurato ai ristoratori di Cascina Ovi a Segrate che presterà la massima attenzione alla categoria.

Donano i pasti del ristorante ai bisognosi, Mattarella gli scrive per ringraziarli
Cronaca Martesana, 23 Gennaio 2021 ore 11:54

A Natale avevano donato il cibo acquistato per il ristorante, rimasto chiuso a seguito del Dpcm, ai bisognosi. E ora hanno ricevuto l'encomio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Protagonisti i titolari del ristorante Cascina Ovi di Segrate.

Il presidente Mattarella scrive a un ristorante di Segrate

Uno scambio di lettere tra un commerciante preoccupato e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. I titolari del ristorante Cascina Ovi di Segrate hanno scritto al capo dello Stato per segnalare la situazione in cui si trovano i ristoratori e chiedere il suo appoggio affinché si presti attenzione al futuro e vengano impedite serrate decise all'ultimo minuto. Proprio com'era successo a Natale quando, per non buttare gli alimenti acquistati, i segratesi avevano donato cento pasti ai bisognosi. E di questo ben gesto si è complimentato anche il presidente.

La situazione è drammatica

Bar, ristoranti, trattorie e osterie sono tra gli esercizi più danneggiati dal lockdown e dalle misure restrittive decise dal Governo. Anche in Martesana c'è chi ha cercato di attirare l'attenzione con proteste silenziose come quella del Biba bar, sempre di Segrate, che ha messo ai tavoli dei manichini.

Ha promesso che vigilerà

Mattarella ha promesso di seguire le iniziative nei confronti dei ristoratori. "Sono pienamente consapevole dei gravi colpi subiti dal settore", si legge nella risposta arrivata attraverso la sua segreteria.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 23 gennaio 2021.