Cronaca

Documenti falsi per evitare l'arresto, aveva 27 identità diverse

Su di lei pendeva una condanna a 8 anni per furti commessi nella Provincia di Brescia.

Documenti falsi per evitare l'arresto, aveva 27 identità diverse
Cronaca Martesana, 14 Luglio 2018 ore 13:12

Ha esibito documenti falsi sperando di farla franca, ma non ha imbrogliato i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Cassano d'Adda.

Documenti falsi a Pioltello

Venerdì pomeriggio i militari in servizio di controllo nel quartiere Satellite di Pioltello hanno fermato una donna di 45 anni di origine peruviana. A fronte della richiesta di esibire i documenti d'identità, la donna ha tirato fuori un passaporto e una patente rilasciate dalle autorità messicane. Su entrambe era riportata la sua immagine.

27 identità diverse

I carabinieri non si sono lasciati imbrogliare e, per vederci chiaro, hanno fatto ulteriori controlli approfonditi. Ed è stato così che hanno scoperto che la peruviana era un'esperta dell'inganno. La donna è risultata essere associata a ben 27 diverse generalità rilasciate nel corso della sua permanenza in Italia.

Finita a San Vittore

Come se non bastasse la signora era pendente di un provvedimento di esecuzione pene concorrenti  emesso dalla Procura di Milano nel 2015 relativo a una condanna di reclusione di 8 anni per una serie di furti messi a segno nella Provincia di Brescia.  La donna è stata condotta al carcere di San Vittore dove sconterà la pena.

PER IL RESTO DELLE NOTIZIE TORNA ALLA HOME PAGE.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter