Cronaca

Dimesso dall'ospedale il vigile che ha tentato il suicidio

E' tornato a casa dalla sua famiglia: le coltellate che si è inferto al petto non hanno lesionato organi vitali

Dimesso dall'ospedale il vigile che ha tentato il suicidio
Cronaca Sesto, 01 Maggio 2018 ore 09:30

Dimesso dall'ospedale il vigile che ha tentato il suicidio. E' tornato a casa dalla sua famiglia: le coltellate che si è inferto al petto - profonde - non hanno per fortuna lesionato organi vitali.

Vigile dimesso dall'ospedale

Ha lasciato l'ospedale l'agente della Polizia locale di Sesto San Giovanni che sabato mattina ha tentato di compiere il gesto estremo in Comando. Domenica, il ghisa 55enne è tornato a casa. Ai colleghi che gli hanno fatto visita e agli agenti della Polizia di Stato (che hanno ricostruito quanto accaduto il giorno prima) ha raccontato di avere avuto un "blackout", un momento di estrema debolezza e fragilità. In servizio da circa 30 anni, non era mai trapelato alcunché che potesse far presagire la volontà di un gesto estremo. I rapporti coi colleghi, inoltre, sono sempre stati buoni.

La ricostruzione di quanto avvenuto

L'agente 55enne si è accoltellato nel suo ufficio. Mancavano pochi minuti alle 8 ed era in procinto di uscire in pattuglia coi colleghi. E' stato proprio il ferito, che ha usato un coltello a serramanico, a raggiungere gli altri ghisa in sala operativa, sanguinante, e chiedere loro di allertare i soccorsi. L'ambulanza e l'automedica, arrivate in codice rosso, lo avrebbero poi da lì a poco trasportato al Pronto soccorso dell'ospedale San Raffaele.

 

 

Seguici sui nostri canali