"Dietro il convegno su Bibbiano si nasconde CasaPound"

La denuncia del Pd di Cologno Monzese a poche ore dall'inizio dell'incontro a cui parteciperà anche il sindaco

"Dietro il convegno su Bibbiano si nasconde CasaPound"
Martesana, 20 Settembre 2019 ore 13:08

"Dietro il convegno su Bibbiano si nasconde CasaPound". La denuncia del Pd di Cologno Monzese a poche ore dall'inizio dell'incontro a cui parteciperà anche il sindaco leghista Angelo Rocchi.

Convegno su Bibbiano "sponsorizzato" da CasaPound

"Stasera Cologno Monzese sarà invasa nuovamente dagli amici fascisti di CasaPound del sindaco Rocchi.Vedremo ancora teste rasate e scarponi chiodati portati a Cologno dal consigliere comunale di CasaPound (ex capogruppo della Lega nord) Lorenzo Corrardini".  A puntare il dito è il capogruppo dem Giovanni Cocciro, che su Facebook ha evidenziato come il partito di Estrema Destra (a cui recentemente sono stati oscurati i canali social) stia sponsorizzando massicciamente l'evento in programma questa sera, venerdì, alle 21, nell'auditorium di via Petrarca. Per dimostrarlo, Cocciro ha condiviso un post di Angela De Rosa, portavoce milanese del "partito della testuggine".

bibbiano
Il post di Facebook di Angela De Rosa

 

"Da notare che dopo la chiusura da parte di Facebook (per istigazione al fascismo) di tutte le pagine di CasaPound e dei suoi dirigenti, recentemente l'organizzazione fascista ha aperto una App denominata Telegram, dove l'iniziativa è pubblicizzata", ha aggiunto Cocciro. Sul volantino del convegno distribuito nei giorni scorsi non compare il simbolo di CasaPound. Solo un rimando a una mail con dominio "ParlatecidiBibbiano". "I cittadini di Cologno, ignari di tutto questo, potranno godersi lo spettacolo dedicato alla tragedia dei bambini di Bibbiano, dove verrà associato a questa un marchio politico, col solo obiettivo di diffamare ancora una volta il Pd". Il tutto, ha aggiunto l'esponente Pd, millantando l'organizzazione di iniziative contro la violenza sui minori, ma in realtà lo scopo politico è quello di colpire il Pd con il solito 'leit motiv'. Ci aspettavamo che il sindaco Rocchi iniziasse la sua campagna elettorale parlando dei problemi di Cologno e su come immagina la Cologno del futuro, invece si incomincia con la più bieca e miserabile propaganda con i suoi amici fascio-nazisti e facendo finta di preoccuparsi dei bambini".

I relatori del convegno di questa sera

Oltre a Corradini e al sindaco Rocchi, al tavolo dei relatori ci saranno anche Francesco Borgonovo, giornalista del quotidiano La Verità, Carolina Pellegrini, consigliere di Parità di Regione Lombardia ed Emanuela Benedetti, mamma affidataria.