Dalle acque dell'Adda riaffiora un cadavere

Dalle acque dell'Adda riaffiora un cadavere
Cronaca 20 Giugno 2017 ore 11:25

Questa mattina un cadavere è riaffiorato dalle acque dell'Adda. Subito dopo la segnalazione sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Monza, gli uomini dell'Istituto di medicina legale, i Vigili del fuoco e la Polizia locale.

Il corpo senza vita di un uomo, secondo le prime verifiche sulla cinquantina, è incastrato dentro le griglie della centrale, sotto il ponte dell'autostrada che passa in zona Concesa. Per questo motivo le operazioni di recupero risultano complicate.

L'episodio è avvolto nel mistero, così come non è ancora nota l'identità dell'uomo. La pista su cui lavorano gli inquirenti è quella del suicidio, ma proseguono le indagini.

Trovate tutti gli aggiornamenti sul nostro sito primalamartesana.it.