Dal profilo di un consigliere di Cassano si inneggia al Duce

Dal profilo di un consigliere di Cassano si inneggia al Duce
27 Maggio 2017 ore 13:47

L’attentato di Manchester e la firma del protocollo sull’accoglienza dei migranti hanno scatenato diverse reazioni anche sui social. E sulla pagina del consigliere della Lega Nord Andrea Moretti c’è chi invoca il ritorno del Duce.

Moretti se l’è presa contro chi è a favore dell’accoglienza. Un pensiero a cui sono seguiti diversi commenti, tra i quali: “Sarei contento se ritornasse nonno Benito. Quanti problemi risolti”. Altri hanno fatto eco: “Con il buio o con la luce, viva il fascio, viva il Duce”.

Commenti che non sono sfuggiti al vicesindaco Vittorio Caglio: “Leggo il post di un esponente del nostro Consiglio comunale che associa l’iniziativa di Milano per l’accoglienza e l’integrazione agli accadimenti che, da ormai troppo tempo, sconvolgono l’umanità. Ancora più tristi sono i commenti deliranti a seguito del post, senza la minima analisi né pudore, con inneggiamenti al Duce come panacea di tutti i mali. L’apologia di fascismo è reato per la nostra Costituzione”.

Il vicesindaco ha voluto lanciare un monito, ma Moretti non ha accolto l’invito di condannare certi commenti.

Tutti i dettagli nella prossima edizione del giornale in edicola e sul nostro portale web, nella versione sfogliabile online per smartphone, tablet e pc.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia