Cronaca

Da Segrate a Cambiago, la bufera ha lasciato il segno

Da Segrate a Cambiago, la bufera ha lasciato il segno
Cronaca Cassanese, 25 Giugno 2017 ore 09:52

Ore 14.30 - Bisogna ringraziare le Protezioni civili, i Vigili del fuoco, i carabinieri e le Polizie locali se, oggi, i disagi dopo il passaggio della bufera sono stati minimi. Nelle foto alcune delle situazioni più critiche sul territorio.

Ore 10:43 - Protezione civile e Vigili del fuoco sono intervenuti a Cernusco per liberare viale Assunta da un albero caduto nel parco di villa Uboldo e schiantatosi sul ponte. I rami sono stati tagliati e adesso la viabilità è nuovamnte regolare

A Melzo, invece, i pompieri sono al lavoro  per ripristinare la circolazione stradale lungo Quattro vie. Si consiglia per il momento di evitare la strada e di prendere la via del cimitero per entrare in Melzo.

Ore 9 -  E' durato meno di un'ora, ma dietro di sé ha lasciato una lunga scia di danni. E adesso le Forze dell'ordine corrono ai ripari. 

Stamattina la Martesana si è rsivegliata colpita da una vera e propria bomba d'acqua, con forti raffiche di vento che hanno squassato alberi ed edifici. Così forti da fare danni. 

A Melzo, per esempio, lungo via Quattro strade un albero è stato abbattutto ed è caduto al suolo bloccando la circolazione, ma disagi si riscontrano anche a Truccazzano e tra Cassano d'Adda e Rivolta. Le principali arterie, per il momento, appaiono in buone condizioni, ma i Vigili del fuoco sono stati allertati per diversi interventi. 

Polizia e carabinieri stanno presidiando il territorio. Aggiornamenti costanti sul nostro sito.


Seguici sui nostri canali