Da Palermo al Polo e poi a New York, su un gommone made in Bussero

Lo skipper siciliano Sergio Davì è riuscito nell'impresa grazie a un sofisticato e ultratecnologico gommone "made in Bussero".

Da Palermo al Polo e poi a New York, su un gommone made in Bussero
Martesana, 30 Novembre 2019 ore 10:10

Da Palermo a New York con un gommone da dodici metri fabbricato in via Bologna a Bussero dalla Nuova Jolly. E’ l’impresa che riscrive la storia della nautica di Sergio Davì, skipper siciliano, classe ’65 che ha portato a termine il raid in meno di tre mesi.

Da Palermo a New York

“La tappa più dura è stata dalla Groenlandia al Canada perché non c’erano tappe intermedie – ha spiegato – Ho dovuto navigare per 44 ore consecutive, con una visibilità inferiore ai cinquanta metri, il mare mosso e il pericolo degli iceberg”.

Festa in via Bologna

Ieri sera, venerdì 29 novembre 2019, i produttori del gommone, ovvero i cinque fratelli Aiello, titolari dell’azienda, e lo skipper si sono incontrati dopo l’impresa per una grande festa con dipendenti, fornitori e amministratori comunali.

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 30 novembre 2019.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia