Cronaca
incredibile

Da Cologno Monzese a Messina per un matrimonio. Parroco siciliano in quarantena

La comitiva era partita prima dell'allargamento della zona rossa alla Lombardia e poi all'Italia.

Da Cologno Monzese a Messina per un matrimonio. Parroco siciliano in quarantena
Cronaca Martesana, 10 Marzo 2020 ore 16:50

Si sono messi in viaggio da Cologno Monzese fino a Messina per un matrimonio. E ora il parroco della città siciliana si è messo in quarantena.

Da Cologno Monzese e Messina

Un gruppo (il numero è al momento imprecisato) di persone sabato 7 marzo 2020 (prima, dunque, dell'estensione delle zone rosse prima alla Lombardia e poi all'intero Paese) ha preso parte a una cerimonia nuziale in Sicilia. Dopo la funzione, saputo della provenienza degli invitati, il sacerdote che ha celebrato la Messa si è messo in isolamento.

Festa con tante persone

A dare notizia dell'accaduto è stato il sindaco Cateno De Luca. "La segnalazione è arrivata tramite il numero di telefono attivo per l’emergenza Coronavirus - ha detto il primo cittadino messinese - Il problema è che il matrimonio è stato celebrato in chiesa e poi è seguita una grande festa. Se avete il minimo dubbio di essere venuti a contatto in maniera diretta con queste persone compilate il modulo presente sul sito del Comune di Messina e mettervi in auto-isolamento per 14 giorni, evitando ulteriori contagi”.

"Bisognava comunicare la provenienza di queste persone da queste aree a rischio ed era da evitare una celebrazione del genere - ha aggiunto l'assessore Massimiliano Minutoli, accanto al sindaco in diretta - Sicuramente non si era a conoscenza di ciò nel momento in cui si è svolta la funzione, però adesso bisogna adottare tutti i provvedimenti necessari".

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter