Il fatto

Crolla parte del soffitto della scuola, tragedia sfiorata a Cernusco sul Naviglio

Bambini messi in salvo dalla maestra poco prima dello schianto dopo che un alunno aveva notato una crepa.

Crolla parte del soffitto della scuola, tragedia sfiorata a Cernusco sul Naviglio
Martesana, 15 Ottobre 2020 ore 15:47

E’ crollata di schianto una parte di una parete di una classe della Scuola primaria di via Mosè Bianchi a Cernusco sul Naviglio. Tragedia sfiorata questa mattina giovedì 15 ottobre 2020 per alcuni piccoli studenti.

Crolla parte di una parete

L’episodio si è verificato nella tarda mattinata. L’amministrazione fa sapere che si è verificato il parziale distaccamento dell’intonaco del soffitto di un’aula occupata da una classe quinta. Secondo quanto riferito al momento dell’accaduto bambini e insegnanti non erano all’interno della stanza grazie all’allarme dato da uno dei piccoli alunni che, alzando lo sguardo, avrebbe notato una crepa. Con grande prontezza la maestra ha chiesto ai bambini di uscire.

Un grande tonfo

Sempre da Villa Greppi si fa sapere che tecnici comunali, accorsi poco dopo, hanno verificato che il danno al soffitto non era prevedibile e che probabilmente è dovuto a un errore di esecuzione di lavori di costruzione dell’aula della scuola, risalenti al 1985. Durante i periodici e regolari sopralluoghi di controllo e verifica delle strutture scolastiche, infatti, mai era stato rivelato un problema su quell’ala dell’edificio scolastico. E’ possibile che il distacco sia stato dovuto al cambio di temperatura dovuto all’accensione dei caloriferi che avrebbe provocato una dilatazione del soffitto. Nella stessa mattinata tutti gli ambienti della scuola sono stati controllati senza che si siano rilevati altri problemi. Per precauzione le classi adiacenti a quella interessata dal distaccamento, sono state comunque chiuse così da permettere verifiche più approfondite.

Ringraziamento

“Sento personalmente di voler ringraziare la maestra e gli alunni che hanno prontamente dato l’allarme, permettendo a tutti i bambini di mettersi in sicurezza – ha dichiarato il sindaco Ermanno Zacchetti – Sono andato a ringraziarli personalmente insieme alla preside e con loro abbiamo parlato di quanto accaduto: hanno dimostrato grande prontezza e maturità nel gestire al meglio una situazione di certo non semplice. Ai tecnici comunali, con cui stamattina ho effettuato il primo sopralluogo subito dopo l’accaduto, ho chiesto una verifica immediata e altre più approfondite: pur rendendoci conto che fosse un fatto imprevedibile, voglio essere certo che non ci siano al momento altri problemi”.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia