Cronaca
L'intervento del 115

Cortocircuito nell'Hospice per malati oncologici: pazienti trasferiti in altre strutture

E' accaduto a Cologno Monzese: ci vorrà una decina di giorni prima che i locali della Fondazione Mantovani tornino a essere agibili.

Cortocircuito nell'Hospice per malati oncologici: pazienti trasferiti in altre strutture
Cronaca Martesana, 04 Aprile 2022 ore 09:01

Cortocircuito nell'Hospice per malati oncologici: pazienti trasferiti in altre strutture. E' accaduto a Cologno Monzese: ci vorrà una decina di giorni prima che i locali della Fondazione Mantovani tornino a essere agibili.

Cortocircuito nell'Hospice di Cologno: pazienti trasferiti

Il cortocircuito ha interessato uno dei tre quadri elettrici nel locale tecnico che fanno funzionare le pompe di riscaldamento, che si trovano nel piano seminterrato della struttura sanitaria. Da qui lo sprigionarsi del fumo e l’arrivo dei Vigili del Fuoco. Ma provvidenziale si è dimostrata prima di tutto l’azione del personale in servizio in quel momento, che è intervenuto verificando la compartimentazione delle aree e la chiusura delle porte anti-incendio. Il tutto evitando possibili altri disagi. E' successo nella notte di domenica 27 marzo 2022 all’Hospice della Mantovani di via Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Non ci sono stati feriti né intossicati: tuttavia i vertici della fondazione hanno deciso di trasferire i sette degenti presenti (e rimasti incolumi) in altre strutture, in accordo con i familiari, in attesa che i locali possano tornare pienamente funzionanti e utilizzabili. Per questo ci vorrà una decina di giorni, hanno fatto sapere dalla Mantovani.

Il fumo provocato dal problema elettrico

Il fumo generato dal problema elettrico è stato in gran parte evacuato dal torrino e dagli aspiratori in dotazione ai pompieri. E non ha raggiunto la Rsa, collegata all’Hospice attraverso un tunnel comunque anch’esso dotato di serramenti tagliafuoco e apparecchi di aerazione.
Il giorno successivo, lunedì 28 marzo, sono stati subito avviati gli interventi di ripristino all’interno del reparto dedicato alle cure palliative per i pazienti oncologici, con la pulizia delle aree, la bonifica ambientale e la sostituzione del materiale deteriorato, attraverso l’intervento di ditte specializzate.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 2 aprile 2022.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter