Cronaca
nuovi contagi

Coronavirus, ufficiali due casi anche a Cernusco sul Naviglio

Controlli anche in Municipio. Uno dei due positivi è di un'azienda che ha operato nei giorni scorsi a Villa Greppi.

Coronavirus, ufficiali due casi anche a Cernusco sul Naviglio
Cronaca Martesana, 03 Marzo 2020 ore 16:03

Si allargano i contagi di Coronavirus in Martesana. Nella giornata di oggi sono giunte all’Amministrazione comunale di Cernusco sul Naviglio due diverse comunicazioni su due distinti casi in città.

Coronavirus, due casi a Cernusco

Il primo è stato comunicato da Ats questa mattina e riguarda un residente  di Cernusco sul Naviglio di cui non si hanno avuto ulteriori notizie da parte di Ats. Per quanto riguarda questo caso, non sono ancora state comunicate da parte dell’autorità sanitaria misure particolari da attuare in città.

Il secondo caso  riguarda invece un dipendente di un’azienda che ha operato nei giorni scorsi presso il Municipio. L'azienda ha inviato una comunicazione in cui avvisava che il proprio lavoratore era stato ricoverato a causa di una malattia respiratoria e che era stato sottoposto a test, risultando positivo a Covid-19. In attesa di comunicazioni ulteriori da parte di Ats, il Comune ha messo in atto tutte le misure necessarie previste dal medico competente per la tutela dei propri dipendenti.

Il sindaco

“Rispetto a quanto si sta verificando in tutta la Regione, eravamo pronti all’eventualità di dover affrontare una situazione come quella che ora ci ha sta interessando direttamente - sottolinea il Sindaco Ermanno Zacchetti -  Sento perciò di rassicurare la mia comunità poiché ho estrema fiducia nelle autorità superiori, sanitarie e prefettizie, come anche dei dipendenti comunali che si stanno occupando della questione. Invito tutti a non farsi prendere dal panico e non diffondere notizie false o non corrette. Il ruolo di ogni sindaco in questo momento così complicato è quello di tutelare i cittadini richiamando ciascuno al rispetto delle indicazioni sanitarie e di abitudini di vita volti ad arginare il virus, oltre che veicolare le corrette notizie e non ingenerare paure ulteriori: spero che la nostra Città e i nostri cittadini, soprattutto se ricoprono ruoli istituzionali, siano con me nel tutelare tutti, senza lasciare indietro nessuno”.

TORNA ALLA HOME PER LE  ALTRE NOTIZIE

Seguici sui nostri canali