drammatico conteggio

Coronavirus: sale il conto delle vittime. Altri morti a Segrate, Inzago e Pantigliate

Altri due decessi:uno a Inzago, uno a Pantigliate. E i contagi sono tantissimi (anche quelli "nascosti").

Coronavirus: sale il conto delle vittime. Altri morti a Segrate, Inzago e Pantigliate
Cronaca Martesana, 17 Marzo 2020 ore 21:27

Sale ancora il conto delle vittime da Coronavirus nell’Adda Martesana. Ai 22 certificati sino a oggi pomeriggio si aggiungono purtroppo altri tre casi: uno a Segrate uno a Inzago e uno a Pantigliate. Segrate conta ora due decessi, Inzago e Pantigliate tre.

Coronavirus, vittime in salita

Sale anche il conto delle persone contagiate. Molti Comuni sono ancora in attesa dei dati dell’Ats. Rispetto a ieri, lunedì, oggi, martedì 17 marzo 2020, sono cresciuti i casi di Pessano (4), Rodano (2), Cassina de’ Pecchi (4), Pozzuolo Martesana (13), Inzago (12), Peschiera Borromeo (13), Bussero (6) e Cologno Monzese (dove i casi sono addirittura 37). Primi casi si sono verificati a Basiano e Masate. Altri Municipi restano in pari (4 a Pozzo, 2 a Settala, 4 a Truccazzano, 1 a Basiano, 20 a Trezzo, 13 a Cassano, 8 a Vaprio), qualcuno con delle guarigioni, la maggior parte è ancora in attesa di ricevere comunicazione.

Occhio ai non conteggiati

In una situazione così drammatica e in evoluzione continua, c’è da aspettarsi una crescita ulteriore nei prossimi giorni (il picco dovrebbe essere tra questa e la prossima settimana, almeno così hanno sostenuto alcuni esperti). Ma per i casi certificati, ce ne sono tantissimi altri che non sono in ospedale, ma che combattono a casa contro il virus in forma più o meno lieve.

Ancora di più, dunque, diventa fondamentale attenersi alle regole e alla necessità di stare a casa per evitare il più possibile un ulteriore sviluppo dei contagi.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli