Cronaca
allerta

Coronavirus: le decisioni dei sindaci dell'Adda Martesana. A Sesto chiusi anche i centri commerciali

Un contagio anche nella Bergamasca. Ad Alzano chiude il Pronto soccorso.

Coronavirus: le decisioni dei sindaci dell'Adda Martesana. A Sesto chiusi anche i centri commerciali
Cronaca Martesana, 23 Febbraio 2020 ore 15:56

E' iniziata alle 15.45 la riunione a Melzo tra i sindaci dell'Adda Martesana sull'emergenza Coronavirus.

Coronavirus, Adda Martesana al lavoro

L'incontro vede la presenza di gran parte degli amministratori (sindaci o assessori) dei nostri territori. Sul tavolo l'applicazione delle indicazioni arrivate in giornata dalla Regione, che prevedono la chiusura di scuole e centri di aggregazione, oltre alla sospensione di ogni genere di attività che coinvolga grosse fette di popolazione. Le Amministrazioni locali sono in attesa della comunicazione da parte del prefetto, che dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

Dall'incontro sono emerse le seguenti decisioni:

 -  Sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali;
- Gli uffici comunali saranno aperti nei propri orari di apertura al pubblico per garantire l’erogazione dei servizi seppur si chiederà alla cittadinanza di usufruirne solo per emergenze in considerazione che gli stessi potrebbero subire limitazioni non attualmente prevedibili;
- La biblioteca comunale sarà chiusa in via precauzionale al pubblico;
Alle 19 ci sarà un incontro in Regione Lombardia dopo il quale si integreranno le decisioni prese.

A Sesto chiusi anche i centri commerciali

A Sesto San Giovanni il sindaco Roberto Di Stefano ha disposto anche la chiusura dei centri commerciali, salvo per la somministrazione dei beni di prima necessità.

“Ho ritenuto importante  garantire misure drastiche e incisive a tutela della salute pubblica e della sicurezza dei cittadini sestesi. Con serietà e impegno, e senza inutili allarmismi, continuiamo a collaborare con Regione Lombardia, con le autorità sanitarie e con tutti gli organi interessati”.

Ad Alzano Lombardo chiuso il Pronto soccorso

Il contagio ora tocca anche la Bergamasca. E' di poche ore fa la notizia di un primo caso positivo. Ad Alzano Lombardo è stato temporaneamente chiuso il Pronto soccorso. ’ in corso un vertice in Prefettura sul caso, mentre alle 18 i sindaci bergamaschi sono convocati allo Ster di Bergamo per un punto generale sulla situazione coronavirus in Provincia di Bergamo.

 TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Seguici sui nostri canali