Cronaca
I dati dalla Regione

Coronavirus: oggi, domenica 21 giugno, in Lombardia oltre 140 persone in meno ricoverate negli ospedali | I NUMERI

Nelle ultime 24 ore si sono registrati 13 decessi a causa del Covid, dieci in meno rispetto a ieri.

Coronavirus: oggi, domenica 21 giugno, in Lombardia oltre 140 persone in meno ricoverate negli ospedali | I NUMERI
Cronaca Martesana, 21 Giugno 2020 ore 19:13

Proseguono in curva discendente i parametri del contagio anche in Lombardia, che resta la regione d'Italia più colpita. Il dato più significativo di oggi domenica 21 giugno 2020 è quello relativo alle persone che sono state dimesse dagli ospedali, 141 in più nelle ultime 24 ore. Ci sono u 128 nuovi casi, dei quali 53 derivano da tampone a seguito di positività al test sierologico e 51 risultano debolmente positivi.

coronavirus i dati dalla regione lombardia del 21 giugno 2020

I numeri

  • Numero dei  tamponi effettuati: 7.825  per un totale complessivo: 956.959
  • Soggetti attualmente positivi: 13.843 (-68)
  • Totale complessivo dei positivi riscontrati in Lombardia dall'inizio della pandemia a oggi: 92.968
  • Nuovi casi positivi al 21 giugno: 1.128 di cui 53 a seguito di test sierologici (1,6% rapporto con i tamponi giornalieri)
  • Numero delle persone guarite e dimesse dagli ospedali: 183 per un totale complessivo di 62.555
  • Pazienti ricoverati in Terapia intensiva: 53 (-1)
  • Pazienti ricoverati non in Terapia intensiva: 1.260 (- 141)
  • Persone decedute: 13 (-10) per un totale complessivo di 16.570

I casi provincia per provincia

  • Milano 24.161 (+31) di cui 10.274 (+18) a Milano città
  • Bergamo 14.120 (+24)
  • Brescia 15.479 (+37)
  • Como 4.053 (+2)
  • Cremona 6.577 (+1)
  • Lecco 2.817 (+2)
  • Lodi 3.557 (+3)
  • Mantova 3.444 (+4)
  • Monza e Brianza 5.731 (+4)
  • Pavia 5.542 (+9)
  • Sondrio 1.567 (+4)
  • Varese 3.857 (+3)

Se ne aggiungano 2.063 in fase di verifica

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter