Pandemia

Coronavirus, i contagi sono passati da 8 a 90 in un mese. Il sindaco di Cassano lancia l’allarme

Durante il Consiglio comunale Roberto Maviglia ha spiegato che al 10 ottobre in città c'erano solo 8 contagiati e tutti asintomatici. Al 3 novembre sono invece 90 e ci sono anche dei ricoverati in ospedale.

Coronavirus, i contagi sono passati da 8 a 90 in un mese. Il sindaco di Cassano lancia l’allarme
Cassanese, 05 Novembre 2020 ore 14:16

La curva dei contagi da Coronavirus nell’arco di tre settimane è salita drasticamente. Lo ha rivelato il sindaco Roberto Maviglia durante il Consiglio comunale, invitando i cassanesi a osservare le disposizioni atte a contenere il contagio.

Coronavirus, la curva dei contagi a Cassano d’Adda è in salita drasticamente

Salgono drasticamente i contagi da Coronavirus a Cassano d’Adda. Lo ha rivelato martedì 3 novembre 2020 il primo cittadino Roberto Maviglia durante il Consiglio comunale, mostrando un grafico molto esplicito. “Al 10 ottobre in città c’erano solo otto positivi ed erano praticamente tutti asintomatici – ha ammesso – Adesso al 3 novembre ce ne sono 90 e ora c’è anche qualche contagiato che è finito in ospedale. Questa impennata riprende l’andamento nazionale che abbiamo visto nelle ultime settimane. La situazione quindi al momento è molto preoccupante.

La situazione nella casa di riposo

All’Arsa Belvedere invece, la situazione al momento, da detta del sindaco è sotto controllo. “l’utente positivo, ma asintomatico è completamente guarito dal virus, così come un membro del personale. Al momento quindi non ci sono contagi all’interno della struttura – ha ripreso – Ho fatto una visita la scorsa settimana e ho parlato col direttore della Belvedere. Insieme abbiamo convenuto che sia un bene che la struttura resti interdetta alle visite in questo momento. E’ un provvedimento spiacevole perché non permette ai degenti di vedere i loro cari, ma è in funzione della sicurezza di tutti.

La situazione in città

Gli esponenti del Consiglio comunale, dopo aver sentito le parole del sindaco hanno invitato l’Amministrazione ad attivarsi affinché, tramite le Forze dell’ordine, vigilino nelle piazze e delle strade del centro storico. “Ho visto troppa gente in giro la sera nelle piazze – ha ammesso Giacomo Forcella, capogruppo di Sinistra per Cassano – Mi auguro che tramite servizi mirati si arrivi a contrastare questo fenomeno”.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia