Cronaca
Emergenza Covid

Coronavirus dopo tre mesi a Vignate non ci sono più ricoverati. Ma il virus non è stato eliminato.

Contento il sindaco Paolo Gobbi, ma sono ancora diciannove le persone che risultano positive.

Coronavirus dopo tre mesi a Vignate non ci sono più ricoverati. Ma il virus non è stato eliminato.
Cronaca 23 Giugno 2020 ore 09:10

Dopo tre mesi di emergenza sanitaria da Coronavirus, a Vignate si può festeggiare. Per la prima volta il dato dei contagiati ricoverati in ospedale tocca quota zero.

Zero ricoveri da Coronavirus

A dare la notizia il sindaco di Vignate Paolo Gobbi  che ha voluto condividere con i suoi concittadini una notizia positiva dopo mesi di dati negativi. Per la prima volta i ricoverati originari di Vignate sono zero.

Oggi, finalmente, abbiamo 0 persone ricoverate e 0 in quarantena. In settimane/mesi di notizie per lo più negative penso sia bello condividere questa bella notizia.L'augurio è che questa rimanga in futuro la situazione del nostro territorio con il pensiero a chi ha sofferto in questi mesi e agli 8 cittadini che oggi non sono più fra noi.

Ma il virus rimane

Oltre al dato dei ricoverati, particolarmente positivo anche quello delle persone in quarantena. Anche in questo caso Ats ha segnalato che nemmeno un vignatese resta in auto-isolamento  da contatto con persone malate.
Il virus non è ancora debellato e bisogna mantenere la guardia alta. A oggi, infatti, a Vignate restano ancora 19 persone positive e domiciliate.

TORNA ALLA HOME.

Seguici sui nostri canali