Cronaca
Ultim'ora

Coronavirus, contagiati due inzaghesi

Erano ricoverati all'ospedale di Cassano d'Adda. Sono stati subito isolati e portati in altri centri.

Coronavirus, contagiati due inzaghesi
Cronaca Cassanese, 28 Febbraio 2020 ore 18:10

Altri due contagiati residenti a Inzago. I loro contatti e i familiari sono stati avvisati e istruiti sulle misure da adottare.

Dopo Cassano, casi anche di Inzago

Oltre a due cassanesi ricoverati all'ospedale di Cassano, anche due residenti a Inzago che si trovavano nello stesso nosocomio sono risultati positivi al Coronavirus. A darne comunicazione ufficiale è stato il sindaco Andrea Fumagalli. "Questo pomeriggio ho contattato l’Azienda sanitaria territoriale di Milano la quale mi ha riferito che due persone ricoverate presso l’ospedale di Cassano, nostri concittadini, hanno contratto il Coronavirus - si legge nella nota diffusa poco fa - I pazienti sono stati subito isolati e ricoverati in centri adeguati al trattamento di questa infezione. Nessun caso è stato rilevato nel territorio di Inzago, né si sono riscontrate circostanze o elementi che possano accrescere il rischio di contagio nella popolazione che non sia venuta a contatto con i pazienti.  I contatti e i familiari dei suddetti sono stati avvisati e adeguatamente istruiti sulle misure da adottare. Voglio informare e rassicurare i cittadini, così da non creare o accrescere ulteriore apprensione, che nulla è cambiato rispetto ai provvedimenti assunti dalla Regione Lombardia e da noi adottati da lunedì mattina quale Comune collocato in zona gialla".

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter