Controllo del vicinato Novità a Cernusco

Controllo del vicinato Novità a Cernusco
Martesana, 30 Dicembre 2017 ore 07:30

Grandi novità nel Controllo del vicinato di Cernusco. Il fondatore Vito Atella lascia il suo gruppo, ma presto ci potrebbero essere grandi novità.

Controllo del vicinato a Cernusco

Ha portato il Controllo del vicinato in città, affrontando senza paura chi lo additava come «ronda» o altri termini impropri. Lascia il timone del gruppo che ha creato proprio ora, quando il progetto è ben avviato ed è diventato un punto di riferimento a Cernusco, a tal punto che è considerato una delle soluzioni per rendere la città più sicura.

Grandi novità in vista

Vito Atella non è più il coordinatore della zona di via Adua. «Mi trasferisco - ha spiegato - Così ho lasciato questo incarico, è giusto così». L’attività continuerà sotto la guida di un altro residente, Giovanni Sacchini, braccio destro di Atella in questi (quasi) due anni.
«E’ tra i vicini più attenti - ha spiegato - Proprio grazie a lui abbiamo contribuito a sventare un furto in una villa di via Piave. Ha visto i ladri scavalcare e ha segnato la situazione sul nostro gruppo Whatsapp e alle Forze dell’ordine. Quando si sono accorti di essere stati scoperti i malviventi sono scappati. Sarà stato un caso, ma da quel momento non ci sono stati altri tentativi».

Il servizio completo sul numero del giornale in edicola e nello sfogliabile web da sabato 30 gennaio.

Seguici sui nostri canali