Cronaca
Emergenza Coronavirus

Controlli sugli assembramenti, multe e denunce dei Carabinieri a Cologno Monzese e Sesto San Giovanni

In un caso due minorenni sono stati sorpresi a violare il coprifuoco. Nell'altro un bar, abbassata la serranda, serviva comunque i clienti all'interno.

Controlli sugli assembramenti, multe e denunce dei Carabinieri a Cologno Monzese e Sesto San Giovanni
Cronaca 14 Marzo 2021 ore 11:16

Due sanzioni a Cologno Monzese e ben sei a Sesto San Giovanni dove un esercizio è stato anche chiuso per cinque giorni. E' il risultato dei controlli sul rispetto delle disposizioni sanitarie effettuati dai Carabinieri sabato 13 marzo 2021.

Due minorenni multati a Cologno Monzese

A Cologno in via Trento attorno alle 23.30 gli uomini dell'Arma hanno multato e denunciato a piede libero un 16enne italiano. Infatti, non solo si trovava fuori casa in violazione del coprifuoco senza giustificato motivo, ma durante il controllo ha fornito anche false generalità. Nella stessa circostanza è stato identificato un altro 16enne anch’egli italiano che è stato trovato in possesso di 4 grammi di marijuana. Anche per lui è scattata la sanzione per la violazione delle disposizioni volte al contenimento del contagio da covid-19.

Chiuso un bar a Sesto San Giovanni

Attorno alle 19, a Sesto invece, i Carabinieri della locale Stazione sono intervenuti in via Podgora. Davanti a un bar di proprietà di un cinese del '63, hanno notato che, nonostante la saracinesca fosse quasi del tutto abbassata, all'interno del locale c'erano avventori intenti a consumare, cosa vietata in questo periodo sia quanto a orario, sia per le limitazioni imposta dalla zona arancione "rinforzata".  I sei clienti, tutti maggiorenni,  e il proprietario sono stati così sanzionati come previsto dal Dpcm. Inoltre è stata disposta la chiusura dell’esercizio per cinque giorni.