Cronaca

Conto alla rovescia per la Festa dell'estate

Conto alla rovescia per la Festa dell'estate
Cronaca Martesana, 21 Giugno 2017 ore 13:03

L’unione fa la forza, ma è l’entusiasmo e la voglia di mettersi in gioco che fanno grande una manifestazione. E la prima edizione della Festa dell’estate ha tutte le carte in regola per diventare un appuntamento in grado di coinvolgere l’intera cittadinanza.

Tutto è nato a febbraio quando l’assessore al Commercio Paola Ghiringhelli ha organizzato una riunione in sala consiliare invitando tutti gli esercenti pioltellesi. Durante quell’incontro era nata l’idea di coinvolgere sempre più i commercianti nell’organizzazione di eventi e feste che fossero in grado di attirare non solo i pioltellesi, ma anche persone provenienti dai Comuni limitrofi. I primi tentativi, in piccolo, sono già stati portati avanti nel corso di questi mesi, ma gli sforzi si sono concentrati nel creare una gran de manifestazione estiva. E così è nata la Festa dell’estate.

Il primo aspetto da affrontare è stato quello del luogo del festival. E la scelta è caduta immediatamente sull’Area fiera posta alle spalle del Municipio, lungo la Provinciale Pobbiano-Cavenago. Uno spazio abbastanza ampio per accogliere un evento che punta a radunate centinaia di persone.
Quindi l’Amministrazione ha lavorato a più mani insieme a un gruppo di commercianti locali, a Pro Loco e a Confcommercio di Melzo, per stendere un programma che fosse in grado di rispondere alle esigenze, e ai gusti, del più ampio pubblico possibile.

«Ogni negoziante ha fatto la sua parte - ha spiegato l’assessore Ghiringhelli - Ci saranno banchi commerciali sparsi all’interno dell’area di festa, la somministrazione di bevande e alimenti è affidata a pioltellesi, così come alcuni negozi hanno lavorato insieme per dare vita a una serie di sfilate di moda che coinvolgeranno anche donne e ragazze pioltellesi che decideranno di mettersi in gioco. Inoltre la domenica saranno presenti banchi commerciali e di hobbysti. Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto e della collaborazione con i nostri esercenti: questa è la strada giusta per rivitalizzare il commercio e fornire alla città un intrattenimento di qualità. Inoltre la coprogettazione dell’evento con l’assessore alla Cultura Jessica d’Adamo ha permesso di ampliare l’offerta della tre giorni».

Tanti i commercianti che hanno deciso di prendere parte alla festa: Afrodite spose, Curcio boutique, 7 seven acconciature, Arriba arriba, Abbigliamento Rina, La Fattoria, Trancio Cafè, Balistreri abbigliamento, P.F. Pellegrini Francesca, AcquaCorrente, Destinazione vitalità, Emporio delle idee, L’Arcobaleno cartoleria, Cantine Salina, Antonia boutique, Ottica Contalens, Macinino Cafè, Dicichecè abbigliamento, Hair style acconciature, Vanilla pasticceria Italia, Alimentari Di Fede, Bartucci Gold, Jumbo gelateria e Le petit caffè, I fiori di Sabina e Agenda di viaggi e-travel.

Un esercito di pioltellesi al lavoro per regalare tre giorni di divertimento e di svago e per ribadire con forza che vale la pena di restare a Pioltello.


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter