Cronaca
Aggiornamento

Contagi in crescita a Liscate, c'è un decesso. Oltre i numeri c'è altro

Il silenzio di questi giorni è carico di dolore e cordoglio. Giorni che sarebbero dovuti essere di festa.

Contagi in crescita a Liscate, c'è un decesso. Oltre i numeri c'è altro
Cronaca Melzese, 29 Marzo 2020 ore 18:49

Nei giorni in cui il paese avrebbe dovuto festeggiare il tradizionale appuntamento con la Festa del Perdono, Liscate registra una crescita dei contagi e, purtroppo, si stringe intorno alla famiglia del quarto deceduto per Covid-19.

Contagi in crescita

Sale a 14 il numero di liscatesi che hanno contratto il Coronavirus. A darne comunicazione è stato il sindaco Lorenzo Fucci che, in un giorno di festa, ha voluto esprimere la propria vicinanza a tutte le famiglie che in questi mesi sono stati colpiti da lutti legati allo sviluppo del contagio. L'ultimo in ordine di tempo è stato registrati proprio questa settimana, un uomo che pur non essendo residente a Liscate, ma solo domiciliato, era molto conosciuto e apprezzato. Sale così a 4 il conto dei morti in paese.

Qualche buona notizia

Stando a quanto comunicato dal sindaco, sono ancora un paio le persone che versano in condizioni gravi e sono ricoverate presso gli ospedali. Il resto, fortunatamente, sono stati già dimessi o  si trovano in isolamento domestico. Molti di loro, inoltre, sono in attesa di fare il terzo tampone, quello post quarantena, che servirà per sancire l'uscita definitiva dal contagio.

Il video-messaggio del sindaco

Un weekend particolare per tutti i liscatesi, perché in questi giorni si sarebbe dovuta festeggiare la  tradizionale Festa del perdono. Uno dei momenti più attesi di tutto l'anno, dove le piazze e le vie si riempiono di bancarelle e persone, di associazioni che fanno vivere la comunità quotidianamente. Una festa rumorosa, divertente e coinvolgente che poco ha a che fare con il silenzio delle strade vuote per la quarantena. Per questo motivo il sindaco ha ritenuto giusto rivolgersi personalmente ai suoi concittadini attraverso un video.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.  

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter