Cronaca
Politica

Consiglio bloccato a Cologno, il sindaco: "Il commissario lo pagheranno le opposizioni"

Angelo Rocchi in settimana ha avuto un incontro in Prefettura

Consiglio bloccato a Cologno, il sindaco: "Il commissario lo pagheranno le opposizioni"
Cronaca Martesana, 14 Giugno 2020 ore 10:15

Consiglio bloccato a Cologno Monzese, il sindaco avverte: "Il commissario lo pagheranno le opposizioni". Angelo Rocchi in settimana ha avuto un incontro in Prefettura.

Consiglio bloccato tra denunce ed esposti

La mancata surroga di un consigliere comunale di maggioranza di Fratelli d'Italia (stoppata dal voto in aula di maggio) continua ad agitare le acque della politica colognese. Prima le denunce incrociate tra maggioranza e opposizioni. Poi l'esposto dal prefetto delle minoranze, che contestano l'annodato iter della sostituzione di un esponente dimissionario di FdI. Mercoledì il primo cittadino è andato di sua spontanea volontà in Prefettura, per presentare il suo dossier e relazionare sullo stato di fatto. Ne è uscito galvanizzato. E ha avvertito le opposizioni che spedirà loro la "fattura" per le spese del commissario ad acta che potrebbe arrivare qualora nella prossima seduta del Consiglio la situazione non dovesse sbloccarsi.

La notizia completa la trovate sulla Gazzetta della Martesana in edicola e nella versione online per Pc, smartphone e tablet. 

TORNA ALLA HOME

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter