Condannata la “rapinatrice di surgelati”

Quattro mesi di pena per la 21enne: aggredì anche un poliziotto nel tentativo di fuggire

Condannata la “rapinatrice di surgelati”
Sesto, 22 Aprile 2019 ore 10:43

Condannata la “rapinatrice di surgelati”. Quattro mesi di pena per la 21enne: aggredì anche un poliziotto nel tentativo di fuggire.

Quattro mesi di pena per la “rapinatrice di surgelati”

Quattro mesi di reclusione per la “rapinatrice di surgelati”. È stata condannata dal Tribunale di Monza la 21enne egiziana, residente a Milano, che lo scorso ottobre aveva cercato di rubare venti confezioni di prodotti dal congelatore del bar Baires, che si trova nella stazione della metro di Sesto Marelli. Il furto, però, era fallito, perché sulla sua strada si era messo un agente del sovrastante Commissariato di Polizia di Sesto San Giovanni, che era in pausa caffè. La donna, parecchio robusta di corporatura, si era scagliata contro il poliziotto, che si era qualificato come tale. Ricevette spintoni e pugni, anche nel basso ventre. Era stata comunque fermata e arrestata per rapina impropria. Accusa che nel corso del procedimento è stata derubricata a furto. Aveva tentato di portarsi via una refurtiva pari a 120 euro.

Entrò nel bar e puntò verso il banco frigo

Nei giorni scorsi è arrivata la sentenza, emessa dal giudice Giovanni Gerosa. La donna (incensurata, almeno fino a questa condanna) si era diretta subito verso il banco freezer, pensando di non essere vista da nessuno, iniziando a prelevare scatole di surgelati dal congelatore. Soprattutto focacce. La 21enne era stata infine arrestata dallo stesso poliziotto aggredito e dai colleghi della Squadra volante, intervenuti in metropolitana dopo la chiamata alla Centrale operativa.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve