Cronaca
Aveva un lavoro

Clochard per amore, dorme sul pianerottolo di una casa comunale a Trezzo. Allontanato.

Ora potrebbe essere denunciato

Clochard per amore, dorme sul pianerottolo di una casa comunale a Trezzo. Allontanato.
Cronaca Trezzese, 25 Aprile 2023 ore 14:53

Dormiva sul pianerottolo di una casa del Comune a Trezzo. E' stato allontanato dalla Polizia Locale un 27enne diventato clochard per amore.

Allontanato dagli agenti

Sono stati gli agenti della Polizia Locale ad allontanare giovedì 20  aprile 2023, un clochard che stava bivaccando sul ballatoio di una casa di proprietà del Comune sita in via Adda.

Gli agenti sono entrati in azione dopo una segnalazione arrivata dagli inquilini dello stabile, trovando il giovane, originario del Marocco ma con cittadinanza italiana classe 1996, ancora con le scarpe in mano, mentre si stava sistemando.

Identificato già due anni fa

Il ragazzo, che è stato identificato dagli agenti, è risultato essere residente a San Donato Milanese, ed era già stato identificato due anni fa dalla Polizia Locale trezzese.

La sua presenza in città sembra sia dovuta a una questione sentimentale. Il giovane, che ha seguito studi regolari e fino a due anni fa aveva un lavoro in Germania dove risiede il fratello (la madre risulta vivere in Francia, e il padre in Marocco), impiego che avrebbe lasciato proprio per avvicinarsi a una ragazza.

L'aver bivaccato all’interno di un condominio potrebbe costare caro al giovane. I suoi dati sono, infatti, stati trasmessi all’Amministratore dello stabile incaricato dal settore Gestione del territorio del Comune che potrebbe decidere di denunciare il giovane per violazione di domicilio.

La situazione è monitorata

Azioni legali

La situazione è monitorata dai Servizi sociali che hanno incontrato l'uomo a suo tempo fornendo i recapiti dei dormitori pubblici e dalla Polizia Locale che lo aveva già identificato e allontanato due anni fa. Da allora nulla è cambiato quindi l’amministratore del condominio questa volta procederà con le necessarie azioni legali per la tutela dei condomini. Bivaccare sul pianerottolo e nelle parti comuni presenta anche problemi igienico sanitari non compatibili col condominio.

ha osservato il sindaco Silvana Centurelli

 

 

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta dell'Adda in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 22 aprile 2023.

Seguici sui nostri canali