La segnalazione

Cibo avvelenato rinvenuto lungo la ciclabile

Tre polpette ricoperte di lumachicida sono state trovate nella frazione Cascine San Pietro di Cassano d'Adda.

Cibo avvelenato rinvenuto lungo la ciclabile
Cassanese, 26 Settembre 2020 ore 10:08

Cibo avvelenato nei campi vicino alla frazione di Cascine San Pietro a Cassano d’Adda.

Cibo avvelenato dal lumachicida

L’ha fiutata di fianco alla strada, mentre stava camminando insieme al suo padrone. Per fortuna non l’ha ingoiata, altrimenti “Polly”, proprio nel giorno del compleanno si sarebbe trovata come “regalo” un boccone avvelenato. E alla fine sabato mattina nei dintorni di via Cascine San Pietro, lungo la ciclabile che dalla frazione porta all’ex Cava Brebemi, a soli duecento metri dalle abitazioni, di polpette circondate da cristalli azzurri (colore tipico del lumachicida), ne sono state trovate ben tre. La sostanza di norma fa sbavare a tal punto i molluschi da farli morire per disidratazione. Invece coi cani agisce sul sistema nervoso centrale, inducendoli a convulsioni, contrazioni muscolari, salivazione, vomito e diarrea. Se non si interviene in tempo con una lavanda gastrica l’animale ha infatti poche possibilità di salvarsi e ogni istante sprecato può rivelarsi letale.

L’articolo completo sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 26 settembre 2020 e nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia