Cronaca
"questo non è un bagno"

"Ci hanno picchiato perché facevamo pipì contro un muro"

E' successo nella notte tra sabato e domenica a Segrate.

"Ci hanno picchiato perché facevamo pipì contro un muro"
Cronaca Martesana, 09 Agosto 2021 ore 17:19

Avevano bevuto molto e probabilmente non riuscivano più a trattenere il bisogno fisico di "liberarsi". Ma gli è costato molto caro. E' finita con una scazzottata e due feriti una discussione avvenuta nella notte tra sabato 7 e domenica 8 agosto 2021 a Segrate, sulla Rivoltana. Almeno stando a quanto hanno raccontato le vittime della presunta aggressione ai Carabinieri e al personale dell'ambulanza, intervenuto per soccorrerli.

Pipì in strada, poi le botte

La chiamata ai soccorsi è scattata attorno alle 2.40 di notte. Sul posto sono arrivate - inizialmente in codice rosso, poi passato in giallo - due ambulanze insieme a una pattuglia dei Carabinieri del  Norm di San Donato Milanese. Lì hanno trovato due uomini, in stato di alterazione da alcool e feriti. I due, originari dell'Ecuador, hanno raccontato di essere stati picchiati da alcuni residenti della zona, che evidentemente non hanno gradito che abbiano scambiato la via per un bagno pubblico.

Una versione ancora da accertare da parte dei militari dell'Arma, che stanno indagando sull'accaduto.

Uno dei due sudamericani è stato poi trasportato al Policlinico per accertamenti, mentre l'amico è stato medicato sul posto senza però aver bisogno di ricorrere alle cure ospedaliere.