Servizi sociali

Cernusco sul Naviglio dopo il lockdown si scopre più povera

Allarmante il quadro che emerge dall'analisi dei dati delle famiglie che hanno presentato la domanda di contributo comunale una tantum a settembre.

Cernusco sul Naviglio dopo il lockdown si scopre più povera
Martesana, 31 Ottobre 2020 ore 09:50

I Servizi sociali di Cernusco sul Naviglio fanno suonane l’allarme. Le famiglie finite sotto la soglia di povertà dopo il lockdown di primavera sono aumentate in modo davvero preoccupante. E vista la situazione pandemica in atto, la situazione non può che peggiorare.

Bando famiglie

I dati emergono dal bando per un contributo una tantum erogato a settembre dall’Amministrazione per dare un sostegno solamente a quei nuclei colpiti dalla crisi dovuta all’emergenza sanitaria. E se tra i criteri per l’ammissione c’era un saldo di conto corrente inferiore ai 10mila euro, suscita preoccupazione il fatto che la quasi totalità delle richieste ne ha presentato uno inferiore ai 2.000. E ragionamenti simili valgono anche per gli altri parametri, tenendo conto anche del fatto che diverse tra le richiedenti sono le famiglie numerose.

Nella Gazzetta della Martesana

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 31 ottobre 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia