cantieri

Cernusco, lavori in via Adua: si parte

Si parte giovedì 16 aprile 2020. Intervento da 780mila euro.

Cernusco, lavori in via Adua: si parte
Martesana, 15 Aprile 2020 ore 13:36

A Cernusco sul Naviglio ripartono i cantieri. Da giovedì 16 aprile 2020 inizieranno i lavori di riqualificazione di via Adua.

Cernusco, al via i cantieri

La decisione di avviare comunque i cantieri nonostante l’emergenza sanitaria in atto è arrivata dopo l’assenso della Prefettura e la disponibilità della ditta appaltatrice ad iniziare i lavori rispettando tutte le prescrizioni previste dai Decreti Ministeriali e Regionali nell’effettuazione dei cantieri. Le misure di limitazione alla mobilità delle persone e dei mezzi attualmente in vigore potranno agevolare lo sviluppo del cantiere.

Investimento da 780mila euro

Gli interventi, per un investimento totale di circa 780mila euro, riguarderanno il tratto di via Adua compreso da via Manzoni alla rotonda di via Generale Dalla Chiesa e prevederanno l’istituzione nella via Adua stessa del senso unico verso Sud, il rifacimento dell’impianto di illuminazione a led e dell’intero asse stradale, che una volta terminato comprenderà una ciclabile in sede propria, posteggi lungo la strada intervallati da alberi che sostituiranno quelli oggi presenti e un marciapiede più largo e sicuro.

Per tutta la durata dei lavori la via rimarrà chiusa al traffico con la sola possibilità di accesso e transito ai residenti.

Giù le piante

Da giovedì 16 aprile 2020 si partirà con l’abbattimento di circa 54 piante  che erano state piantate circa 25 anni fa direttamente nella sede del marciapiede e che quindi crescendo negli anni con le loro radici hanno reso in alcuni tratti impraticabili i percorsi dedicati ai pedoni.

Le piante saranno sostituite con 20 della stessa essenza ma posizionate in una sede dedicata, quindi non più direttamente sul marciapiede, in modo da non riproporre con il tempo lo stesso problema. Altre 35 piante saranno piantate lungo la via Falcone Borsellino e lungo la via Fontanile in prossimità della pista ciclopedonale, a completa compensazione di quelle abbattute e non più messe a dimora nella stessa strada.

Questo permetterà infatti di fare posto a 41 parcheggi lungo la via, così da rispondere alle esigenze del quartiere, a marciapiedi più larghi e sicuri che consentiranno anche il passaggio di carrozzine come previsto dalla normativa vigente, e la realizzazione di una nuova pista ciclopedonale a doppio senso che permetterà il collegamento tra quelle esistenti di via Chiesa/Fiume e quelle dell’asse di via Manzoni che porta alle scuole e al centro storico.

Il sindaco

“In questo momento così difficile per la nostra comunità sono sinceramente contento di veder ripartire uno dei tanti progetti che avevamo e abbiamo in programma come Amministrazione per migliorare la nostra città – spiega il sindaco Ermanno Zacchetti –  L’intervento di via Adua è infatti un passo importante per risolvere problemi e criticità annose: dal traffico su via Manzoni, che sarà alleggerito con l’istituzione del senso unico verso sud di tutta la via Adua e che permetterà di ridisegnare la viabilità del quartiere così come previsto e suggerito dal Piano di Governo del Traffico Urbano, alla richiesta di collegare il sistema di piste ciclabili già esistenti del quartiere con il centro città fino alla soluzione della mancanza di sicurezza per il passaggio di pedoni, disabili e carrozzine sui marciapiedi, che saranno più larghi e completamente riqualificati. Sul tema dell’abbattimento degli alberi oggi presenti nella via, mi preme sottolineare che la scelta si è resa necessaria per poter mettere in campo una riqualificazione che avesse un senso non solo oggi ma anche per il futuro. Alberi saranno comunque piantumati, in parte sempre nella stessa via ma con le accortezze necessarie per non ritrovarci tra pochi anni con marciapiedi divelti dalle radici, e in altra parte lungo la pista ciclabile di via Falcone Borsellino e via Fontanile così da compensare interamente quelle che non saranno riposizionate per fare posto a pista ciclabile e parcheggi”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia